La tecnologia pneumatica ha subito nel tempo diverse trasformazioni, in modo da riuscire a sopperire, in maniera efficace, a tutte le necessità che si presentano con l’inevitabile evoluzione dei settori industriali. La pneumatica, ad oggi, non è più utilizzata solo per il trasporto dell’energia ma diviene una parte integrante dei sistemi meccanici industriali. Per comprendere al meglio tali passaggi è, però, importante chiarire la natura della tecnologia pneumatica e il funzionamento dei suoi impianti.

Tutto sulla tecnologia pneumatica

La pneumatica è una tecnologia che sfrutta l’energia prodotta dall’aria compressa per consentire il funzionamento di macchinari all’interno di specifici settori industriali. I sistemi pneumatici appartengono, come quelli oleodinamici, alla categoria della tecnologia dei fluidi.

 

Questo settore tecnologico è, ad oggi, molto diversificato. Da un lato, si prendono in considerazione, per esempio, i classici cilindri pneumatici che si occupano della produzione e trasporto di energia tramite un sistema che viene azionato grazie al sistema ad aria compressa.

 

Dall’altro lato, gli impianti pneumatici trovano largo impiego anche in sistemi industriali più complessi e specifici, all’interno dei quali svolgono anche una funzione di assorbimento degli urti. Ne sono un esempio i componenti che riguardano, per esempio, sistemi a vuoto o molle ad aria.

Come funziona un impianto pneumatico?

Ogni impianto pneumatico basa il suo funzionamento sull’attivazione di un compressore che genera aria compressa. Il compressore aspira l’aria esterna, la comprime dentro il sistema e la rilascia, in seguito, all’interno del macchinario per fornire energia.

 

A questo punto, intervengono i cilindri pneumatici che si occupano della trasformazione dell’energia prodotta dal compressore. All’interno di esso è collocato un pistone che viene mosso dalla forza prodotta; essa viene, in seguito, trasportata all’esterno da un componente specifico chiamato stelo.

 

È importante sottolineare che, per progettare e costruire un impianto pneumatico efficace, è necessario considerare questi due parametri:

 

  • la portata;
  • la pressione.

 

Una volta compresi e rispettati, questi permettono di ottimizzare l’impianto, evitando di sovrastimare o sottostimare alcuni aspetti che andrebbero ad inficiare il funzionamento dell’intero sistema.

Hai bisogno di guarnizioni pneumatiche? Restiamo in contatto

Se sei alla ricerca di guarnizioni industriali adatte al tuo settore pneumatico e non sai orientarti nella scelta, noi di Dilanda siamo l’azienda che fa per te. Il nostro team di esperti ti aspetta per offrirti un eccellente servizio di consulenza personalizzata, per consentirti una scelta veloce e sicura delle guarnizioni più adatte alle tue esigenze. Scegli Dilanda, scopri la qualità dei nostri prodotti Made in Italy e la professionalità del nostro personale.

Meta description: Tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia pneumatica nell’industria e sul suo funzionamento.

Title tag: Tecnologia pneumatica: cos’è e come funziona

 

Kw principale:

  • pneumatica (880)

 

Kw secondarie:

  • impianto pneumatico (210)
  • guarnizioni pneumatiche (30)
  • guarnizioni industriali (320)
  • impianti industriali (880)

Desideri scoprire tutto sulle nostre guarnizioni?

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Se desideri ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi, Dilanda mette a disposizione un team esperto capace di rispondere a tutte le tue domande.
Grazie alla nostra esperienza nel settore sapremo guidarti nella scelta, offrendoti pieno supporto e massima professionalità.